In questo articolo, non ti svelerò l’ultima tecnica per rivoluzionare la tua produttività o per dare una scossa alla tua carriera.

Non questa volta.

Oggi voglio condividere con te un’importante riflessione sull’importanza del Tempo che ho fatto negli ultimi mesi e che mi ha aiutato tantissimo a cambiare prospettiva.

Sei pronta?

Iniziamo!

Sono tornata.

Ebbene si, dopo una pausa durata più del previsto, sono tornata.

Grazie mille a tutte le fantastiche donne di questa community che mi hanno scritto un messaggio sui social o che mi hanno inviato una email per chiedermi che fine avessi fatto.

Sto bene, non è successo nulla, semplicemente ho assecondato quello che il mio corpo e la mia mente mi stavano chiedendo: staccare.

E ammetto che del vero tempo libero era proprio quello di cui avevo bisogno.

il tempo giusto per fermarti

Tempo fa ho scritto un articolo sull’importanza di sottrarre tempo a qualcosa per migliorarne il risultato.

Lasciami dire che è una di quelle cose che facciamo fatica a metabolizzare, un po’ perchè “ci fa strano”, un po`perchè siamo talmente tanto abituate a fare che l’idea di NON FARE qualcosa ci distrugge.

Ammettilo anche tu la pensi proprio come me.

Devo ammettere che anche io sono sempre stata una persona che aveva bisogno di fare.

Avevo serie difficoltà a capire come facessero le persone a dedicare il loro tempo a non far nulla.

Mi sembrava impossibile, una vera e propria assurdità.

È una di quelle verità controintuitive che raramente consideriamo – che fare meno di qualcosa può creare più risultati – ma da quando ne ho approfondito il vero senso, è diventata la mia arma segreta, nella mia vita privata e professionale.

Pensaci, a volte hai bisogno di passare una settimana o due lontano dal tuo partner o dalla tua famiglia per comprendere quanto davvero li apprezzi.

A volte devi lasciare la tua città d’origine o il tuo paese per avere una prospettiva diversa in merito al luogo dal quale provieni. 

Spesso senti l’esigenza di prenderti una pausa da un progetto per vedere come portarlo avanti.

Il tempo lontano da qualcosa o da qualcuno ti dà una prospettiva nuova, diversa, su quel qualcosa o qualcuno.

Ho lanciato questo Blog all’inizio del 2021, in periodo post lockdown da pandemia da COVID-19.

Un periodo assurdo.

Il 2020 è stato un anno assurdo che mi ha portato a rivedere in parte la mia vita e a prendere sempre più consapevolezza del futuro che avrei voluto davvero creare per me.

In tutto questo tempo, ho avuto modo di scrivere decine di articoli su tutto quello che ritenevo potesse essere utile per la crescita personale e professionale della mia piccola community che ancora non aveva preso forma.

Ma di una cosa ero sicura: sarebbe stato un team pieno di donne fantastiche, ribelli e con una grinta ed un’ambizione pazzesche.

È stato fantastico.

Ho avuto un’esplosione di creatività, trascorrevo i giorni e le settimane a scrivere.

Ho trascorso un intero mese a scrivere il mio primo prodotto digitale “Curriculum e Cover Letter di successo – Guida Pratica”.

Ma dopo tutto questo tempo sono successe un paio di cose.

La prima è stata che la mia riserva di idee intelligenti e temi da trattare sembrava esaurirsi sempre di più.

In alcuni casi, mi sono trovata relegata a ripetere qualcosa di cui avevo già parlato o che avevo accennato qualche mese prima.

Non solo non è stato divertente, ma ha avuto lo sfortunato effetto collaterale di portare la mia mente a concentrarsi sul breve termine.

Potrà sembrarti strano, ma sentivo il peso di scrivere.

Come sai questo Blog è nato come un progetto personale, nel quale mi impegno con tutta me stessa per condividere contenuti di valore che possano concretamente aiutare le donne che decidono di seguirlo.

Per me è sempre stato importante condividere contenuti realmente utili, frutto di ricerche, studio e dedizione, per aiutare le ragazze e le donne di oggi e di domani.

Pertanto, quello che era iniziato come un divertente esercizio settimanale di pubblicazione e corrispondenza si è trasformato in una responsabilità che, in quel momento della mia vita, non ero in grado di gestire.

Credo tanto nell’importanza del tempo e del come e a cosa si decide di dedicarlo.

il tempo e la sua importanza

Ne parlo anche in uno dei primi articoli che ho scritto su questo Blog, che continua ad essere tra i più letti nella categoria “Crescita personale”.

A mie spese, con il passare del tempo, ho compreso l’importanza di monitorare la quantità e la qualità di informazioni – e di stress – al quale sottopongo la mia mente.

Ti consiglio di riflettere bene su questo tema, ne va della tua salute mentale.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le Guide gratuite <3

Proprio come “sei ciò che mangi”, i tuoi pensieri sono il risultato di quello che leggi e ascolti.

Ma il concetto secondo me più importante al quale, purtroppo, la maggior parte delle persone non pensa è proprio il Tempo.

Più a lungo ti fidi di qualcuno, più è probabile che sia degno di fiducia.

Più a lungo un’idea ti entusiasma, più è probabile che ti diverta a realizzarla.

Più tempo riesci ad investire in quel progetto, più probabilità ci sono che tu riesca a trasformarlo in realtà.

Questa volta non voglio darti alcuni semplici e pratici consigli o elenchi puntati che ti aiuteranno a risolvere una piccola o grande difficoltà del tuo percorso.

Non questa volta.

Oggi voglio invitarti a riflettere.

A prenderti del tempo per farlo davvero.

Per smettere di correre tra le mille task della tua to-do-list.

Prenditi il tempo che ti meriti, quello di cui hai realmente bisogno.

E poi, se ti va, fammi sapere tutti gli effetti positivi che registri.

Ti aspetto nell’email,

Un abbraccio,

Marianna

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Chi sono

Ciao, sono Marianna Gaito e sono l’amica che crede in te.
Nel mio blog condivido trucchi e strategie di crescita personale e professionale per donne ribelli che vogliono cambiare il mondo.
Il mio sogno è far comprendere a quante più donne possibili il grande potenziale che ognuna di noi ha dentro di sé.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *