In questo articolo voglio parlarti del Coraggio e delle sue tante forme.

Voglio raccontarti di come puoi inserirlo nella tua vita per dare una svolta alla tua crescita personale e professionale attraverso pochi semplici gesti quotidiani.

Reality Bubble, Mindset e Sfida sono tre concetti che formano la parola Coraggio. Te ne parlerò in maniera approfondita in questo articolo, che è un po`un viaggio dentro me stessa.

Ho deciso di condividerlo con te, con la speranza che possa esserti utile a trovare quel coraggio che ti serve per prendere quella decisione che tanto ti spaventa.

Sei pronta?

Iniziamo!

Che cos’è per me il coraggio?

Da quando ho lanciato il Blog a gennaio del 2021 ho ricevuto tantissimi vostri messaggi su Instagram e email con questa domanda.

Questo succede soprattutto dopo aver letto la mia storia ed il mio percorso non convenzionale.

Tra i commenti ad uno dei primi articoli pubblicati su questo Blog, una ragazza della community si è aperta con me e tutte voi raccontando di sé e delle sue esperienze e mi ha chiesto “Marianna, che cos’è per te il Coraggio?”

Come si fa ad avere Coraggio nella vita?

Come si fa a non avere Paura?

Se hai letto la mia storia, sai benissimo che mi sono raccontata senza freni e senza nascondere nulla.

Nel corso del mio percorso di crescita personale e professionale ho detto tanti sì ma anche tanti no.

Mi sono buttata a capofitto in tante esperienze senza paracadute, senza avere un vero Piano B o un piano preciso da seguire.

Ammetto che tante volte sono stata etichettata come pazza o come eccessivamente coraggiosa (o kamikaze!) e che ho dovuto lottare con alcune persone per far comprendere il perché delle mie azioni.

Ma alla fine l’ho fatto comunque.

Con questo non voglio dirti che non ho mai avuto paura o che non ero spaventata nel momento in cui stavo per prendere quella decisione che avrebbe definito una nuova parte del mio percorso di crescita.

Ti dirò di più, ho avuto seriamente paura!

Quindi che cos’è per me il coraggio?

Prima di andare avanti, voglio farti una premessa.

Questo articolo non ha l’obiettivi di essere un manuale di psicologia per trasformarti in una persona coraggiosa in 5 semplici step.

In questo articolo voglio aiutarti a cambiare prospettiva e a guardare al Coraggio non più come una dote che o fa parte del tuo DNA oppure puoi dimenticare di poter sviluppare.

Voglio raccontarti che cos’è per me il Coraggio e come puoi rivoluzionare la tua vita semplicemente cambiando prospettiva.

Come al solito, ti consiglio di preparare la tua solita tazza di caffé caldo o il tuo calice di vino e rilassarti.

Sarà un articolo molto leggero, ma carico di ispirazione e rivoluzione. ?

Il coraggio è un muscolo

Ecco, so a cosa stai pensando.

Immagino l’espressione corrucciata del tuo viso dopo aver letto questa frase.

Per me il Coraggio è un vero e proprio muscolo.

Lo so che ti sembrerà strano, ma per me il Coraggio non è una dote innata che può far parte o non far parte del tuo DNA.

Il Coraggio fa parte di ognuna di noi, è lì da sempre solo che se lo lasciamo lì nascosto non uscirà mai allo scoperto.

Proprio come la forza di volontà, per me il Coraggio è un muscolo e come qualsiasi altro muscolo va allenato.

Hai mai pensato ai muscoli del tuo corpo come gli addominali o i muscoli delle braccia?

Pensa a come erano prima che tu decidessi di iniziare a dedicargli un po’ di attenzione.

Flaccidi, non tonici, quasi invisibili.

Poi un giorno hai deciso di iscriverti ad un corso di Yoga o ad un corso di Kick Boxing e per un mese ti sei allenata tutti i giorni con una carica pazzesca.

Un cambiamento radicale pazzesco vero?

Immagina i cambiamenti sul tuo corpo. Piano piano hai iniziato ad intravedere gli addominali, ad avere più flessibilità e ad affrontare gli esercizi più complicati con minori difficoltà.

Dopo un mese di intenso allenamento decidi tuttavia di abbandonare definitivamente il tuo allenamento e dai il definitivo addio alla tua costanza.

Sicuramente i benefici ottenuti da un mese intenso non svaniranno nel giro di qualche settimana. Tuttavia con il passare del tempo diventerà sempre più difficile riprendere ad allenarsi, la tua mente si popolerà delle scuse più disparate per spingerti a non riprendere.

A poco a poco, ti convincerai che è sempre più faticoso riprendere le tue sane e vecchie abitudini e abbandonerai completamente l’idea.

La stessa cosa succede al muscolo del Coraggio.

coraggio. di addio ai dubbi e passa all'azione
Coraggio è dire addio ai dubbi e passare all’azione

Il tuo muscolo del Coraggio è come i tuoi addominali prima di iniziare una sessione di allenamento più o meno intensiva.

E’ lì presente ma non visibile, semplicemente perché non gli dai l’opportunità di allenarsi giorno dopo giorno per diventare sempre più grande e più forte.

Ecco, dovresti allenare il muscolo del Coraggio proprio come alleni il resto dei muscoli del tuo corpo.

Il ritmo del tuo allenamento devi deciderlo tu, l’importante è iniziare.

Coraggio e mindset

Immagino che quello che ti ho raccontato possa apparire ai tuoi occhi per certi versi strano e soprattutto inusuale.

Sicuramente anche a te sarà capitato di sentire le tue maestre o i tuoi professori dirti che avevi o meno un talento verso una determinata disciplina oppure no.

O che magari eri più o meno propensa ad eccellere in una determinata tipologia di studi grazie ad alcune doti che da sempre fanno parte di te.

Ecco, in questo articolo non voglio entrare nel dettaglio dei tanti studi scientifici o dei risultati delle tante ricerche in quest’ambito.

In questo articolo voglio aprirti gli occhi su un tema molto importante nel tuo percorso di crescita personale e professionale: la “grandezza” del tuo muscolo del Coraggio è strettamente correlata al tuo Mindset.

Che cos’è il Mindset?

Il Mindset è l’approccio mentale attraverso il quale guardiamo al mondo che ci circonda.

E’ una spiegazione abbastanza semplice, in realtà ci sarebbe tanto da dire sull’argomento e potremmo finire a parlarne per ore.

Il termine Mindset è stato coniato da Carol Dweck, professoressa di Psicologia all’Università di Stanford, la quale ha definito due principali tipologie di Mindset: il Mindset statico e il Mindset dinamico.

Il Mindset statico caratterizza una persona poco propensa al cambiamento, che pensa che forza di volontà, ambizione e creatività siano doti scritte nel tuo DNA: o ce le hai o non ce le hai.

La persona con un Mindset dinamico crede invece che nessuno nasca con abilità innate, ma che tutti possano raggiungere qualsiasi obiettivo grazie ad una buona dose di impegno e determinazione.

mindset e coraggio, due facce della stessa medaglia
Il Mindset è il frutto degli input che inserisci nel tuo cervello

Cosa determina tutto questo?

Una persona con una mentalità statica, tenderà ad essere prevenuta nei confronti del mondo e la sua frase preferita sarà “Lei è sempre stata così, per questo motivo è riuscita a raggiungere tutti quei risultati. Io sono diversa, sono sfortunata, non sono nata con queste qualità quindi non riuscirò mai ad avere quello che voglio”.

Ammettilo, anche tu non sopporti le persone che ragionano in questo modo.

Una persona con una mentalità dinamica, invece, tenderà a guardare al mondo e alle nuove sfide sempre con gli occhi pieni di curiosità e di ammirazione. La sua frase preferita sarà “Questa è un’opportunità fantastica! Non conosco nulla di questo argomento, ma sarà un ottimo modo per mettermi alla prova ed imparare qualcosa di nuovo!”.

Ecco, senti le good vibes?

Ammettilo, quanto è più bello guardare al mondo dalla prospettiva di una persona con un Mindset Dinamico?

La vita ti sorride e la Paura e il Fallimento diventano parti del tuo migliore amico: il Coraggio.

Marianna Gaito 🙂

E’ questa la grande differenza.

Una persona con una mentalità dinamica e propensa al cambiamento, continuerà ad avere Paura, ma non sarà mai sua succube.

La Paura e il Fallimento saranno parti essenziali per sviluppare il muscolo più importante: il Coraggio.

Come ti ho raccontato qualche riga più su, la Professoressa Carol Dweck insegna che tutte noi possiamo decidere di cambiare il nostro Mindset in qualsiasi momento.

Basta volerlo.

Le due tipologie di Mindset sono frutto non solo delle tue abilità innate ma soprattutto degli effetti di ciò che ti circonda e che, quindi, influenza il tuo pensiero e il tuo modo di affrontare la vita.

Nel suo fantastico libro, Carol Dweck racconta come tutte le nostre attitudini di base, propensioni, talenti, punti di debolezza e la stessa forma mentis con cui guardiamo a noi stesse e al mondo che ci circonda possano possono essere modificati col tempo e con l’impegno.

Il tuo percorso di crescita personale e professionale è influenzato dal modo in cui decidi di interpretare e affrontare le difficoltà, dal modo in cui tu decidi di far esplodere il tuo potenziale e dall’impegno che metti nell’affrontare le decisioni della tua vita.

La tua mentalità influenza il tuo modo di guardare ed affrontare la Paura e, di conseguenza, il tuo modo di sviluppare il tuo muscolo del Coraggio.

Per approfondire i concetti di mindset statico e dinamico e scoprire come puoi iniziare ad acquisire la giusta consapevolezza per iniziare il tuo percorso di cambiamento, ti consiglio di leggere il libro di Carol Dweck: ti si aprirà un mondo.

Tu NON sei fatta così

Sai quale è la frase che mi sento ripetere più spesso fin da quando ero una bambina?

“Tu sei fatta così.”

Credo di aver sentito questa frase milioni di volte nel corso della mia vita.

Ammetto che è una delle frasi che mi infastidisce di più.

Vuoi sapere perchè?

Perchè va decisamente contro il modo in cui io guardo alla vita.

Con l’inizio dell’Università e poi del lavoro, il numero delle persone che continuavano a ripetermi questa frase cresceva a dismisura.

Probabilmente tutto è iniziato quando ho deciso di iniziare a studiare tedesco e cinese da sola o quando ho deciso che era arrivato il momento di studiare per il GMAT.

Non so quando abbia avuto effettivamente inizio tutto, so solo che era una frase che mi veniva detta quasi in loop.

Durante gli anni della Laurea Specialistica ho deciso di partire per il mio Erasmus in Spagna, una delle esperienze più belle della mia vita.

Dopo essere tornata in Italia dall’Erasmus ho deciso di ripartire per la mia prima esperienza lavorativa all’estero in una delle più grandi società di consulenza aziendale al mondo.

Ah, piccola precisazione.

Dovevo ancora sostenere gli ultimi 4 esami della mia Laurea Specialistica e preparare la mia Tesi finale.

Vuoi sapere se avevo paura di non farcela?

coraggio e paura quando dovevo prendere decisioni importanti
La faccia della mia Paura 🙂

Sì, tantissima. Rischiavo di andare fuori corso e non riuscire a terminare tutto in due anni.

Ma ho deciso di zittire la voce della mia Paura ed iniziare ad allenare il mio muscolo del Coraggio.

Ah, ho dimenticato di dirti che la mia esperienza lavorativa all’estero prevedeva un contratto vincolante di 7 anni presso la stessa società, nello stesso Paese.

Sì, lo so. Una follia.

Avevo solo 22 anni e la voglia di spaccare il mondo, ma ammetto che il vincolo dei 7 anni era la cosa che mi preoccupava di più.

Sai cosa è successo?

Dopo 6 mesi mi sono resa conto che quello non era il posto giusto per me e che tutto quello per cui avevo studiato nei due anni precedenti non mi piaceva per niente.

Secondo te in quel momento non avevo paura?

Stavo morendo dalla paura.

Paura di deludere i miei genitori, paura che non avrei mai avuto il futuro che tanto desideravo nè che avrei raggiunto i tanti obiettivi che avevo.

Cosa ho fatto?


Ho continuato ad allenare il mio muscolo del Coraggio, che era già un po’ più forte grazie alla precedente esperienza.

Ho quindi deciso di licenziarmi e tornare in Italia.

Per me era stato un fallimento a tutti gli effetti.

Devi sapere una cosa di me.

Io amo il fallimento. Per me il fallimento è il modo migliore per crescere il più velocemente possibile, per “farsi le ossa sul ring” e per allenare il muscolo del Coraggio.

Tornata in Italia, con il mio muscolo del Coraggio diventato ancora un po`più forte, ho cercato un nuovo lavoro in una grande società di Consulenza ma questa volta in un settore diverso.

Continuavo ad avere 3 esami e la tesi da preparare ma sapevo di essere un po più forte e potercela fare.

E così è stato.

Ma dopo questo successo si è verificato un nuovo “fallimento”.

Dopo un anno e mezzo in questa società mi rendo conto che anche quel settore non fa al caso mio.

Mi sono fatta prendere dalla disperazione per qualche mese, lo ammetto.

Poi ho deciso che era arrivato il momento di allenare un altro po il mio muscolo del Coraggio per poter trovare ciò che mi rendeva davvero felice.

Mi sono licenziata.

Senza avere un altro lavoro.

Pazza o coraggiosa. Lascio a te il compito di dirlo. ?

Ma ti assicuro che il mio muscolo del Coraggio cresceva sempre di più.

“Tu sei fatta così” è la frase che mi viene ripetuta ogni volta che prendo scelte di questo tipo, ogni volta che decido di abbandonare una strada che non mi soddisfa per andare alla ricerca di una che mi rende felice.

Come vedi, però, io non “ero fatta così”.

Lo sono diventata.

Passo dopo passo, sfida dopo sfida.

Allenamento dopo allenamento.

Anche tu puoi diventarlo.

Non devi per forza prendere scelte azzardate o estremamente coraggiose, non devi per forza scegliere di abbandonare un lavoro sicuro per abbracciare i tuoi sogni da un giorno all’altro.

Puoi procedere passo dopo passo, rispettando i tuoi tempi.

Quando nasci sei come una lavagna bianca.

Nella tua vita non c’è ancora nulla, la tua menta ancora deve essere plasmata dalla società, dalla tua famiglia, dai tuoi amici, da quello che ascolti e da quello che ti circonda.

Il tuo Mindset è frutto di quello che ti circonda, di quello di cui tu scegli di circondarti.

Puoi nascere in un Paesino di provincia e scegliere di non frequentare il gruppetto di amici che trascorre le giornate al bar ma preferire di trascorrere le tue giornate con quell’amica che stimola la tua mente e le tue idee attraverso un confronto interessante e brillante.

Tu puoi prendere questa scelta in qualsiasi momento nel corso della tua vita: sei libera di decidere di chi circondarti.

Puoi scegliere di creare la tua Reality Bubble.

Che cos’è la Reality Bubble?

La Reality Bubble è l’insieme degli input che scegli di inserire nella tua vita.

Il modo in cui decidi di trascorrere il tuo tempo, le persone con cui decidi di trascorrere parte della tua vita, i film che scegli di guardare, i corsi che decidi di studiare, le opportunità che scegli di prendere.

Questi sono solo alcuni degli input che puoi decidere di inserire nella tua Reality Bubble.

Immagina la tua Reality Bubble come un vero e proprio contenitore nel quale inserisci tutti questi input.

Tutti questi elementi entreranno in relazione tra loro in questo piccolo ecosistema, interagendo ed influenzandosi tra di loro, migliorandosi a vicenda.

Con il passare del tempo, tutti questi input diventeranno essi stessi il tuo ecosistema: il tuo ecosistema diventerà il tuo Mindset.

Fermati un secondo a riflettere.

Immagina di inserire nel tuo ecosistema tanti programmi trash o amicizie negative. Con il passare del tempo, questi input influenzeranno il tuo modo di vedere la vita.

Cosa significa tutto questo?

Immagina di avere la possibilità di scegliere tra due input: Paura e Coraggio.

Riesci ad immaginare gli effetti delle due scelte sul tuo Mindset?

Paura e Coraggio sono entrambi elementi variabili che puoi manovrare e gestire al meglio per riuscire ad ottenere quello che vuoi.

Tu sei l’artefice di quello che ti sta succedendo, tu sei l’artefice del coraggio che hai e che non hai.

Tutto è conseguenza delle decisioni che prendi.

Come si fa ad avere Coraggio?

Come si fa a non avere paura?

Voglio svelarti una cosa: è impossibile non avere paura.

Avere paura fa parte dell’essere umano.

L’essere umano nasce con l’istinto di sopravvivenza e con una propensione al rischio quasi pari a zero.

Per questo bisogna allenare il muscolo del Coraggio.

Immagina di avere l’obiettivo di avviare la tua attività e diventare un’imprenditrice.

So a cosa stai pensando.

E’ una scelta estremamente coraggiosa, soprattutto nel contesto attuale.

Ma come puoi allenare il tuo muscolo del Coraggio per riuscire a prendere questa decisione?

Procedi per step. Vai avanti a piccoli passi, un po’ alla volta giorno dopo giorno.

Una piccola scelta coraggiosa al giorno, un passo in più verso il tuo obiettivo che può essere anche dedicare due ore della tua giornata o 100€ del tuo stipendio al tuo progetto.

O magari investire un’ora del tuo tempo per prendere un caffè con quella brillante professionista dalle mille idee che potrebbe farti crescere un po’ in più.

Sai cosa succederà?

In poco tempo diventerai più coraggiosa, impiegherai sempre meno tempo ad affrontare scelte difficili.

Cambierai il tuo Mindset giorno dopo giorno.

Sicuramente ci sono state delle situazioni nella tua vita in cui non ti sei sentita abbastanza, non ti sei sentita abbastanza forte e coraggiosa. Momenti in cui hai quasi staccato la spina al tuo coraggio, alla tua intelligenza e alla tua intraprendenza per Paura.

La prossima volta che ti troverai in una di queste situazioni prova ad assumere una forma mentis dinamica.

Guarda alla situazione complicata come un esercizio per allenare il tuo Coraggio. E buttati. Supera la Paura, senza pensarci troppo.

Dai inizio al tuo cambiamento.

Nasce il Progetto Coraggio

Cambiamento è sinonimo di Coraggio.

E di coraggio ce ne è sempre più bisogno.

Per questo motivo, ho deciso di creare una nuova sezione del Blog chiamata “Progetto Coraggio” e dedicata al Coraggio in tutte le sue forme.

Al Progetto Coraggio hanno partecipato tante donne di questa fantastica community che hanno deciso di condividere con noi i fallimenti e i successi del loro percorso di crescita personale e professionale, per aiutare ognuna di noi ad avere quel pizzico di Coraggio che spesso non riusciamo a trovare.

Quale è l’obiettivo della nuova rubrica?

Noi donne abbiamo bisogno di ispirazione.

Abbiamo bisogno di conoscere le conquiste e i successi delle altre donne. Abbiamo bisogno di ‘donne che aiutano altre donne’ a raggiungere i propri obiettivi di crescita e raccontino le difficoltà incontrate durante il percorso e come hanno fatto a superarle.

Perché quando vediamo un sogno che si realizza, crediamo tutti un po’ di più nel nostro.

Raccontare storie non è mai stato così importante e ognuna di noi ha una storia di coraggio da raccontare.

Perché non iniziare ora?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accedi a contenuti esclusivi, Guide, Template e tanto altro per iniziare il tuo percorso di Crescita personale e professionale a 360°. Tranquilla, so che il tuo tempo è importante. E odio lo spam. 🙂

Vuoi partecipare al Progetto Coraggio?

Il Progetto Coraggio è aperto solo alle donne della community.

Iscriviti alla Newsletter e unisciti ad altre 500 donne coraggiose come te.

Chi sono

Ciao, sono Marianna Gaito e sono l’amica che crede in te.
Nel mio blog condivido trucchi e strategie di crescita personale e professionale per donne ribelli che vogliono cambiare il mondo.
Il mio sogno è far comprendere a quante più donne possibili il grande potenziale che ognuna di noi ha dentro di sé.

Ti potrebbe piacere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *